MDS Foundation 2015

Highlights dal 13° International Symposium
on Myelodysplastic Syndromes

Washington DC (USA), 29 aprile - 2 maggio 2015

BENVENUTO

Dal 13° International Symposium della Myelodysplastic Syndromes Foundation

MDS Foundation 2015 propone un approfondimento dal 13° International Symposium della Myelodysplastic Syndromes Foundation attraverso un website di facile consultazione che permette allo specialista ulteriori riflessioni critiche.

Guarda il video introduttivo

video

Webcast


Gore

Opening Ceremony


Chairperson
Steven Gore
USA


Ebert

Making the Quantum Jump in
Clinical MDS Treatment


Speaker
B. L. Ebert
USA


Giagounidis

Clinical State of the Art - Symposium: Management of Lower Risk MDS


Speaker
A. Giagounidis
Germany


Report

L’aggiunta di lenalidomide ad azacitidina si associa a tassi di risposta più alti, ma non a un miglioramento del beneficio clinico a 12 mesi o della PFS - Analisi principale dello studio australiano ALGG MDS4

Nell’ambito della sessione orale “Best of Clinical Trials” del 13° Simposio Internazionale sulle sindromi mielodisplastiche, tenutosi a Washington DC, USA, tra il 29 aprile...

L’efficacia di lenalidomide nella sindrome mielodisplastica a più basso rischio con delezione isolata del 5q dipende dalla presenza di alti livelli dell’RNA messaggero full-length di cereblon

Come già dimostrato per il mieloma multiplo, anche nei pazienti affetti da sindrome mielodisplastica (SMD) esiste una stretta associazione tra i livelli di espressione...

Nelle sindromi mielodisplastiche, azacitidina modula direttamente la funzione delle cellule stromali mesenchimali per alterare la composizione della nicchia midollare e sopprimere i progenitori emopoietici maligni

Svelato un nuovo meccanismo alla base dell’attività terapeutica di azacitidina (AZA) nelle sindromi mielodisplastiche (SMD)...

Outcome del trattamento con azacitidina e incidenza di eventi febbrili in pazienti affetti da SMD o LMA con bassa percentuale di blasti nel contesto della pratica clinica reale

Al simposio MDS 2015, nell’ambito della sessione poster “Case Presentations”, Maria Teresa Voso e colleghi, del Dipartimento di Ematologia dell’Università Tor Vergata di Roma...

L’esperienza portoghese: outcome clinici dei pazienti con LMA trattati con azacitidina, efficacia di azacitidina in pazienti affetti da SMD, LMMC e LMA con caratteristiche proliferative e analisi mutazionale di TP53 nella sindrome 5q-

Nell’ambito della sessione poster “Outcomes Research” del simposio MDS 2015, il gruppo di ricercatori guidato da Antonio Almeida, dell’Istituto portoghese di oncologia Francisco Gentil...

Azacitidina orale (CC-486) nel trattamento delle sindromi mielodisplastiche

Nella sessione “Clinical Trials - Non transplant” del simposio MDS 2015 sono stati presentati una serie di lavori dedicati ad azacitidina orale (CC-486) nel trattamento delle sindromi...

Azacitidina: analisi di sottogruppo dello studio AZA-AML-001

Il trattamento con azacitidina offre un beneficio in sopravvivenza anche nei pazienti anziani con leucemia mieloide acuta (LMA) associata a blastosi midollare >30% e citogenetica...

Lenalidomide: risultati da studi diversi

La lenalidomide è sicura ed efficace nei pazienti affetti da sindrome mielodisplastica (SMD) non associata a delezione 5q (non 5q-). Al simposio MDS 2015 sono stati...

Un registro di malattia per SMD e LMA e le lacune degli operatori sanitari attivi a livello di comunità nel trattamento dei pazienti con SMD a basso rischio

Avviato un progetto per la costruzione di un registro osservazionale dedicato ai pazienti con sindrome mielodisplastica (SMD) o leucemia mieloide acuta (LMA) di nuova diagnosi...

Studi di fase 2: sotatercept e luspatercept

“Il trattamento dell’anemia, in particolare nella sindrome mielodisplastica a basso rischio, resta un bisogno medico non soddisfatto e una sfida aperta”. Così aveva...

Azacitidina: risultati di 4 studi di fase 2 – Risposte cliniche, combinazioni, schemi intensificati

Gli agenti ipometilanti, in particolare azacitidina (AZA) rappresentano lo standard di trattamento nelle sindromi mielodisplastiche (SMD) ad alto rischio (high risk, HR)...

Lenalidomide e azacitidina: da sole o in combinazioni, in vitro, protocolli, biomarcatori

Indagati gli effetti sulla funzione cellulare T CD4+ della combinazione di lenalidomide e azacitidina. Nella sessione “Immune Disregulation” del simposio MDS 2015...

Azacitidina: fattori e modelli prognostici, efficacia – Analisi e studi

Nell’ambito della sessione “Genomics” del simposio MDS 2015, un gruppo di ricercatori dell’Ospedale Saint-Louis di Parigi, guidato da Lionel Ades, ha presentato...

Sindromi mielodisplastiche: aspetti genetici con o senza delezione del braccio lungo del cromosoma 5 e loro relazione con l’efficacia terapeutica di lenalidomide

Due lavori pubblicati nell’Abstract Book e un lavoro presentato nella sessione poster “Genomics” del simposio internazionale MDS 2015 si sono concentrati sugli aspetti genetici...

SMD nascoste, studi di registro, varianti genetiche e risposta al trattamento con azacitidina e decitabina

Proposta una strategia di screening per l’identificazione precoce delle cause di anemia e l'anticipazione del relativo trattamento, in particolare nel paziente anziano...

Per visualizzare tutti gli abs dei lavori presentati, cliccare qui

Interviste

Pane

Prof. Fabrizio Pane Il ruolo dell'ematologia italiana nel mondo

Santini

Prof.ssa Valeria Santini Div. Ematologia, Univ. di Firenze Terapie “chemo-free” per patologie onco-ematologiche: il futuro è già presente?

Buccisano

Dott. Francesco Buccisano Ematologia, Univ. Tor Vergata, Roma Quale compromesso fra tollerabilità e qualità
di vita?

Visani

Dott. Giuseppe Visani Ematologia, AO Pesaro Come sta cambiando lo scenario terapeutico nelle leucemie acute mieloidi?

Voso

Prof.ssa Maria Teresa Voso Dip. Biomedicina e prevenzione, Univ. Tor Vergata, Roma Impatto dell’aderenza al trattamento e outcome

Latagliata

Dott. Roberto Latagliata Ematologia, Univ. La Sapienza, Pol. Umberto I, Roma Focus sul paziente fragile o anziano
con sindromi mielodisplastiche

Della porta

Prof. Matteo G. Della Porta Ematologia, Pol. S. Matteo, Univ. di Pavia Valore temporale degli score prognostici

Gherlinzoni

Dott. Filippo Gherlinzoni UOC Ematologia, Osp. Treviso Terapie e gestione del paziente con sindromi mielodisplastiche

Martinelli

Prof. Giovanni Martinelli Ist. “L. e A. Seràgnoli”, Univ. di Bologna Terapia epigenetica nella leucemia acuta mieloide: indicazioni attuali e prospettive future

Semenzato

Prof. Gianpietro Semenzato Ematologia, Univ. di Padova La complessità delle sindromi mielodisplastiche e l’importanza di un corretto approccio diagnostico-terapeutico

Borin

Dott.ssa Lorenza Borin Ematologia, AO S. Gerardo, Monza La comunicazione medico-paziente: quanto è importante?

HELP DESK

Per informazioni e supporto tecnico, contattare:
Infomedica
email: info@infomedica.com
Tel. 011.859990 (dal lunedì al venerdì, ore 9.30-12.30 /14.30-17.30)
Fax: 011.859890